domenica 25 dicembre 2016

Lavastoviglie

Sei a casa e devi lavare i piatti quest'operazione di solito si compie ogni giorno e può diventare molto complicata e portare via parecchio tempo della giornata.

Quante volte ti sei trovato a discutere con il tuo consorte sul lavaggio delle pentole o dei piatti punto dopo una giornata di lavoro non è di certo bello arrivare a casa mangiare e dovrei fare le pulizie fortunatamente questo non è sempre necessario. Lavare le stoviglie non è piacevole e le lavastoviglie possono fare questa operazione in automatico facendoti guadagnare molto tempo che potrei dedicare ad altre cose. Il loro costo si ammortizza nel tempo, infatti consumano molta meno acqua e molto meno detersivo di quando laviamo i piatti a mano. Può sembrare strano ma ogni volta che riempiamo il lavello consumiamo litri e litri di acqua. oltre all'acqua che non ha costi elevati consumiamo sempre molto più detersivo del necessario questo non è solo un problema economico ma soprattutto un problema ambientale. Infatti il detersivo inquina molto e rovina anche la nostra pelle e le nostre mani, è infatti sempre consigliato lavare i piatti con i guanti, ma diciamoci la verità, non sempre, anzi, quasi mai, si lavano le stoviglie con i guanti. Un po' per risparmiare tempo un po' per pigrizia, le mani con tutto quel detersivo si rovinano.

Molte persone sono restie ad avere una lavastoviglie in casa, alcuni sono proprio contro la tecnologia e non vogliono portare elettrodomestici che ritengono superflui dentro le mura domestiche, altri invece semplicemente non vogliono spendere soldi, non accorgendosi che in realtà la spesa non è così eccessiva e il costo di manutenzione è assai basso. Inoltre grazie al risparmio in acqua è possibile quasi riprendersi il costo della macchina per lavare i piatti. Da considerare inoltre l'enorme risparmio di tempo che potremo dedicare alla nostra famiglia e ai nostri casi.
Infatti il tempo è un bene più unico che raro di questi tempi e questa soluzione per lavare i piatti è sicuramente molto apprezzata.

mercoledì 9 ottobre 2013

Chromebook

Ecco i nuovi Chromebook, creati con Hp di fascia bassa ed economici.
PC che permettono di navigare in internet in modo semplice e veloce. PC economici che costano meno di 300$ cioè sui 200€.
PC sicuri che si aggiornano in automatico con 2gb di ram, una cpu di ultima generazione e tutto quello che serve per accedere ad internet.
Un pc in tutte le sue componenti utile ed essenziale dal design curato e molto particolare.

domenica 20 gennaio 2013

Contatore di parole e caratteri online


Alcune volte si ha bisogno di sapere di quante parole è composto un testo, bisogna saperlo velocemente ed in fretta. E' per questo che risulta utile un contatore di parole online, gratuito e rapido da utilizzare.

Le parole in un testo sono molto importanti, molte volte ci viene richiesto un numero preciso di parole da scrivere, magari per creare un comunicato stampa o per una pagina di un sito web.

Altre volte vogliamo raggiungere un numero prefissato, per non rischiare di scrivere troppo o di scrivere troppo poco. E' sempre utile conoscere il numero esatto di parole che compongono il nostro testo. La cosa migliore da fare è affidarsi ad uno strumento online gratuito ed immediato.

Basterà infatti copiare ed incollare il testo per vedere subito il numero di parole di quest'ultimo.

Se invece vogliamo contare i caratteri online c'è l'alternativa.

domenica 16 settembre 2012

Perché i Chromebook sono diversi?

Con i Chromebook non avrai un'esperienza come in un normale pc, l'utilizzo di questi dispositivi vi farà provare un'esperienza del tutto nuova.



Prima di tutto puoi fare tutto con un browser, dall'uso dei fogli di calcolo, alla scrittura di testi, fino alla gestione delle finanze, il salvataggio di foto o musica. Tutto questo grazie alle applicazioni che troverai anche nel chrome webstore.
Tutto quello che crei verrà salvato nel web, per cui sarà sempre con te anche se il tuo pc non è presente, ti basterà fare il login su chrome per accedere ai tuoi file. Se perdi il pc o si rompe non hai più problemi, tutto è al sicuro online.
Grazie alla connessione 3g (presente solo su alcuni dispositivi) puoi essere sempre connesso con il tuo pc. Dove puoi telefonare puoi anche navigare.
La batteria dura tutto il giorno, in soli 8 secondi il pc si accende e puoi usarlo per 8 ore ininterrotte sempre al massimo.
Il dispositivo si aggiorna automaticamente, così Chrome è sempre aggiornato e supporterà sempre i nuovi standard del web, così navighi sempre al sicuro. Il tuo pc in questo modo rimane sempre nuovo.
Puoi dare il pc in mano a chi vuoi, i dati sono nel cloud e non potrà mai accedervi, serve la tua password per accedere ai tuoi dati. L'utente può navigare in maniera anonima come ospite.
Ogni applicazione gira in sandbox, in caso di problemi non verranno toccate le altre applicazioni.

giovedì 13 settembre 2012

I Chromebook disponibili in Italia


Attualmente i Chromebook disponibili nel mercato italiano sono quelli della Samsung.
Nello specifico stiamo parlando del Samsung Serie 5 con il 3G.
I prezzi partono dalla cifra di 349€, anche se sono disponibili diverse soluzioni che permettono di acquistare questi computer a cifre e con soluzioni diverse.
Il Chromebook di Samsung ha le seguenti caratteristiche tecniche:

  • Display da 12,1" (1280 x 800)
  • Peso di 1,38 kg
  • Autonomia di 8,5 ore massimo
  • Processore Atom dual-core Intel® N570
  • 2 GB di RAM 
  • Wi-Fi dual-band e 3G 
  • Webcam integrata
  • Due porte USB 2.0

Il Chromebook è leggero e si adatta ad ogni situazione, la batteria permette di usarlo per tutta la giornata, possiamo quindi usare il nostro pc anche in assenza di corrente per ben 8 ore.
Lo schermo permette di guardare in HD su un televisore i nostri film preferiti.
I colori disponibili sono il nero, il bianco e l'argento titanio.
Al post del caps lock, per fare le lettere maiuscole, avremo il pulsante dedicato alla ricerca, questo perché nel web scrivere in maiuscolo equivale ad urlare.
Il trackpad, per muovere il puntatore, è grande per consentire la massima facilità di utilizzo anche in movimento.
Lo spazio tra le lettere riduce al minimo il rischio di errori di battitura.

Il punto di forza sta nel fatto che tutto è cloud e viene quindi salvato online. Non sarà necessario occuparsi del backup dei nostri dati, in quanto verranno salvati online, se lo impostiamo, su Google Drive.
Il sistema operativo è Chrome OS, non dovremo preoccuparci degli aggiornamenti e potremo fare tutto quello che si fa nel web con un qualsiasi pc.

Siete contenti del Chromebook?